c’è un modo migliore di fare politica

per riuscire a parlare di politica alla festa dell’unità bisogna varcare la soglia delle cucine.
parlando con un volontario – Augusto – mi sono ricordata che c’è un modo migliore di fare politica.

3 Responses to “c’è un modo migliore di fare politica”


  1. 2 tizvue ottobre 6, 2008 alle 5:17 pm

    E’ vero: c’ è un modo migliore di fare politica pur utilizzando la Memoria.
    In questi giorni mi sono interessata ad un caso particolare, che per definirlo non so quale miglior termine utilizzare…ma non ha la mia approvazione.

    Può oggigiorno “La memoria” di un bambino coinvolto nella Shoah essere “confidata” agli alunni delle scuole medie?

    Questa è stata l’ idea di N.Sarkhozy, ovvero introdurre nelle classi un insegnamento che consenta di dare un nome e una vita vissuta(ma troncata) a quei bambini sterminati.
    Non solo contestata e discussa sin dalla sua ipotesi, essa è stata considerata vero e proprio “marketing mémoriel”.

    Per saperne di più:

    http://www.humanite.fr/2008-02-18_Politique_Shoah-l-Elysee-persiste-dans-son-idee-de-parrainage


  1. 1 Fontan Blog » c’è un modo migliore di fare politica - Il blog degli studenti. Trackback su settembre 17, 2008 alle 8:16 pm

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




DasBuch

Flickr Photos

Altre foto
Creative Commons License
Immagini e testi in questo blog, ove non specificato diversamente, sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: