growing (not just) food in town

Negli Stati Uniti con urban agriculture si intende “growing food within cities”, e come nota un rapporto di ricerca della Columbia University di NYC, la distinzione tra orticoltura, agricoltura e giardinaggio diventa sempre più sfumata – come mi ha fatto leggere PIerluigi qualche ora fa mentre finivamo le nostre presentazioni di domani e un articolo a 4 mani sulle mappe del verde urbano.

Domani si parlerà quindi di immaginari, visuality e agricoltura urbana (nell’accezione vasta e mista appena ricordata) all’Institute for Public Knowledge della New York University, dove il mio compito (arduo) sarà di rendere interessante il caso europeo della rivitalizzazione degli orti urbani nel luogo dove tutto è nato, e dove nel frattempo si è balzati in avanti. Se New York è evidentemente all’avanguardia nel mondo occidentale in relazione allo sviluppo dell’agricoltura urbana, non sappiamo ancora se stia anche indicando una strada percorribile per le città europee. Tanti aspetti lasciano pensare a una diversità – di cultura politica e democratica, di sviluppo del mercato, solo per ricordarne un paio – tra Stati Uniti ed Europa tale da far immaginare percorsi diversi, con approdi diversi. Vedremo.

Immagine

Community garden nel Lower East Side – NYC

 

0 Responses to “growing (not just) food in town”



  1. Lascia un commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




DasBuch

Flickr Photos

Altre foto
Creative Commons License
Immagini e testi in questo blog, ove non specificato diversamente, sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: